Sei nella pagina Servizi Educativi

SERVIZI EDUCATIVI - Progetto Galileo

Sei nella pagina Progetto Galileo

 
La situazione a Vicenza
Nonostante l’aumento, in termini numerici, dei soggetti colpiti da trauma cranico e da sindromi vascolari e il relativo aggravarsi degli esiti di disabilità conseguenti (con un innegabile "riscontro" nei dati epidemiologici nazionali) nel nostro territorio sono praticamente assenti e inattuati programmi di intervento globale sui gravi che prevedono percorsi educativi-riabilitativi di reinserimento per questa disabilità, con obiettivi primari di ripristino della normalità possibile e di riduzione dell’handicap sociale derivato.

Non è più possibile omologare ed equiparare le strategie dell'intervento con tali soggetti alle già sperimentate modalità che riguardano i soggetti affetti da disabilità congenita. Notevoli sono le differenze, prevalentemente a carattere psicologico ed esistenziale, che caratterizzano le diverse persone.

Attualmente l’unico intervento specifico rimane quello interno alla struttura ospedaliera o di riabilitazione fisioterapica e/o cognitiva offerti dalle strutture sanitarie private.

La volontà e il desiderio di investire su giovani-adulti con disabilità derivante da trauma cranico encefalico nasce da questa totale assenza (ad eccezione dell’Associazione Brain) di proposte e attività che sappiano valorizzare le capacità cognitive residue, sappiano cogliere la complessità e l’originalità di tale disabilità e sappiano offrire, ove possibile, eventuali opportunità occupazionali e lavorative adeguate.

C.E.O.D.
Via Ferrari, 29 -36100 Vicenza
Telefono - fax (0444) 240729
E-Mail:
galileo